Quante volte sarà capitato di richiedere assistenza per un problema sul PC, sul Mac o altro sistema, e magari per tentare di risolverlo ci si è trovati in difficoltà a gestire il tutto e comunicare con l'amico, il tecnico o una persona che si è offerta di aiutare a risolverlo? Tramite diversi software di collegamento remoto facili da avviare è possibile dare una visione più completa alla persona che interverrà sul PC, sia per installare/configurare un qualsiasi programma, sia per risolvere i più svariati problemi software proprio come se si fosse fisicamente davanti al PC.
Collegarsi ad un altro PC distante può essere utile anche in caso di telelavoro o smart working, infatti si potranno utilizzare tutti gli applicativi, software gestionali, etc. che si usano in ufficio/azienda, proprio come se si fosse fisicamente presenti, c'è comunque da tener presente che ci possono essere degli inconvenienti, che potrebbero capitare, che inibirebbero il collegamento a distanza come un blackout della rete elettrica, o un qualsiasi guasto della connessione ad internet o del PC stesso, oltretutto se il PC viene spento, nel 99% dei casi è necessario l'intervento di un utente per accenderlo fisicamente.

Il collegamento desktop remoto ad altri computer altro non è che la possibilità di poter operare a distanza su un PC che risiede in un altro luogo, dalla stanza accanto fino a migliaia di chilometri di distanza, proprio come se ci si trovasse di fronte allo schermo, utilizzando i propri strumenti di input (mouse e tastiera).
Gli unici requisiti sono una buona connessione ad internet, il programma di accesso remoto attivo sui PC che si vuole controllare (il PC remoto ovviamente dovrà essere acceso e collegato alla rete internet), e l'autorizzazione al controllo che può essere concessa al momento della connessione dall'utente che sta di fronte al PC che vogliamo controllare, oppure precedentemente configurata in maniera più tecnica tramite i programmi presentati in questa pagina.

Esistono diversi applicativi che permetto di collegarsi ad un dispositivo remoto, come un PC Windows o un Mac o altro, senza bisogno di ricorrere a complicate configurazioni software e senza essere esperti di reti, qui ne elenchiamo alcuni, con il link al sito ufficiale per poter scaricare e provare il loro funzionamento; solitamente sono forniti gratuitamente per uso domestico, per uso commerciale è necessario acquistare una licenza, alcuni di questi programmi potrebbero avere delle limitazioni, come ad esempio disconnessioni dopo un certo periodo di tempo, le limitazioni delle versioni per uso domestico sono assenti in caso venga acquistata una licenza d'uso.
La maggior parte di questi programmi non prevede obbligatoriamente un'installazione sul PC, quindi possono eseguiti in modalità stand-alone/portable, essendo composti da un unico file eseguibile, tuttavia per un controllo più completo, in assenza di un operatore che può autorizzare il controllo remoto del PC distante, è necessaria un'installazione che imposta alcuni servizi che si caricano all'avvio del sistema, in alcuni casi è anche obbligatorio creare un account.

TeamViewer

TeamViewer

TeamViewer permette come opzione più veloce di controllare una postazione remota tramite un ID e una password generati automaticamente, che andranno inseriti sul TeamViewer di chi vuole prendere il controllo, in pratica l'utente che richiede assistenza dovrà comunicare questi dati alla persona che si dovrà collegare, con una configurazione più avanzata ed un account registrato si può gestire al meglio questa cosa, salvando le varie postazioni con password preimpostate. Questo software di collegamento desktop remoto possiede anche altre funzionalità come chat, videoconferenza, trasferimento di file.
Per scaricare TeamViewer, fare riferimento al sito ufficiale, nella pagina di download è disponibile anche un modulo chiamato QuickSupport, più leggero, che permette solo connessioni in ingresso, il modulo crea un ID e una password, da comunicare all'utente che si vuole collegare; esistono anche versioni per sistemi Mac, Linux, Android e altri.

AnyDesk

AnyDesk

AnyDesk consente il collegamento remoto tramite un ID generato automaticamente, in questo modo l'utente che richiede assistenza dovrà acconsentire al controllo remoto, impostando una password invece, è possibile collegarsi senza bisogno di interazione, è possibile utilizzare una chat testuale e trasferire file, attivare una "lavagna" che consente di disegnare sullo schermo remoto, per scaricare il programma, aprire il sito ufficiale; esistono anche versioni per sistemi Mac, Linux, Android e altri.

Supremo

Supremo

Supremo permette di controllare una postazione remota tramite un ID e una password generati automaticamente, che andranno inserite dall'operatore che vuole controllare la postazione remota. Tramite questo software di collegamento desktop remoto si possono anche avviare chat testuali e trasferimento di file.
Per scaricare Supremo, fare riferimento al sito ufficiale; esistono anche versioni per sistemi Mac, Android e altri. 

Iperius Remote

Iperius Remote

Iperius Remote consente il collegamento remoto tramite un ID e una password generati automaticamente, è possibile utilizzare una chat testuale e trasferire file, per scaricare il programma, aprire il sito ufficiale.

AeroAdmin

AeroAdmin

AeroAdmin permette il collegamento tramite la comunicazione dell'ID generato ma anche tramite indirizzo IP sulla rete locale, è possibile trasferire file, per scaricare il programma, aprire il sito ufficiale.

NoMachine

NoMachine

NoMachine è gratuito e non ha limitazioni, può essere usato per collegarsi immediatamente in remoto ai PC della stessa rete, tuttavia richiede una configurazione in più per potersi collegare ad un sistema remoto, è necessario infatti conosce l'indirizzo IP pubblico del PC al quale ci si vuole collegare, inoltre, con molta probabilità, va reindirizzata una determinata porta dal modem-router al PC di destinazione; il programma permette il trasferimento di file, chat vocale con microfono, collegamento di dispositivi remoti, come ad esempio una stampante o un disco fisso.
Per scaricare il programma, aprire il sito ufficiale.

Connessione Desktop remoto e Assistenza rapida

Connessione Desktop Remoto

Anche nelle diverse versioni di Windows degli ultimi due decenni è presenta una funzionalità chiamata Connessione Desktop remoto, che consente di collegarsi, previa configurazione, a diversi PC sulla rete locale in modalità desktop; per potersi collegare a PC remoti invece, è necessario conoscere l'indirizzo IP pubblico e reindirizzare porte sul modem-router del PC da controllare, operazione dedicata agli utenti più esperti.
In Windows 10 esiste l'app Assistenza rapida (basta cercarla nelle app o digitare nella casella di ricerca), che permette di collegarsi al desktop di un altro PC senza inserire nessun indirizzo di rete locale o pubblica, previo invio di un codice a scadenza, che l'assistito dovrà comunicare all'operatore, quest'ultimo lo dovrà inserire nell'app e confermare la richiesta di collegamento.

Hai trovato un link non valido o un sito linkato nell'articolo che non si apre? comunicacelo e tenteremo di sistemarlo al più presto!