Router Wireless

In questa guida viene spiegato come cambiare i server DNS direttamente nel modem/router utilizzato, presente ormai un po' dappertutto per chi utilizza una classica connessione ad internet ADSL, WiMAX o altro.

Tramite questo sistema, rispetto a quello descritto nella guida su come cambiare i server DNS in Windows, ogni PC, smartphone, tablet e altri device con la possibilità di collegarsi ad internet tramite modem/router, utilizzeranno i server DNS specificati ed assegnati automaticamente dal DHCP del modem/router senza bisogno di variare la configurazione di rete del sistema operativo, sia esso Windows, Android, Mac OS X, iOS, Linux, etc.

Prima di iniziare va specificato che ogni modem/router ha la sua particolare interfaccia di configurazione, quindi il consiglio è quello di cercare nelle varie schermate delle impostazioni quella relativa alla connessione internet, solitamente è quella dove vengono specificati nome utente e password, per trovare la relativa sezione di impostazione dei server DNS.

Per cominciare è necessario aprire la pagina di configurazione del router, solitamente basta aprire un qualsiasi browser, come Internet Explorer ad esempio, digitare nella barra dell'indirizzo quello relativo all'IP del router, normalmente http://192.168.1.1 oppure http://192.168.0.1 e inserire l'eventuale nome utente e password per accedere alla configurazione, in caso di dubbi consultare il manuale del router per trovare il giusto indirizzo IP e i relativi dati per accedere alla configurazione.

Dopo essere "entrati" nel router, cercare la pagina di configurazione per il collegamento ad internet e localizzare la sezione relativa ai server DNS, nella figura di esempio è mostrata una porzione di schermata di configurazione di un recente modem/router NETGEAR, dove sono stati specificati i DNS di Google nelle apposite caselle, rispettivamente 8.8.8.8 e 8.8.4.4.

Variazione server DNS su router NETGEAR

Dopo aver verificato di aver inserito i giusti DNS, confermare la nuova configurazione tramite l'apposito pulsante che riporterà una scritta come "Save", "Apply" o "Save changes" etc., in questo modo quando sarà stabilita la connessione ad Internet il router non utilizzerà i server DNS rilasciati dal provider utilizzato ma utilizzerà quelli specificati; per sicurezza riavviare il router e verificare che la nuova configurazione sia stata memorizzata.
Ora i server DNS utilizzati dal PC e da tutti i device che si collegheranno ad internet tramite il modem-router saranno quelli impostati poc'anzi, se non diversamente specificati nella configurazione di rete del PC o del device utilizzato.

Hai trovato un link non valido o un sito linkato nell'articolo che non si apre? comunicacelo e tenteremo di sistemarlo al più presto!